Incontri letterari itineranti

Donne …a libro aperto” e' una iniziativa indirizzata da un lato a favorire la condivisione e lo sviluppo della cultura letteraria femminile; ma allo stesso tempo vuole essere un percorso dell’anima nelle emozioni delle donne, attraverso le esperienze delle protagoniste dei romanzi e dei racconti delle scrittrici che partecipano alle serate e uno specchio delle emozioni delle autrici stesse.

A condurre i presenti in questo percorso introspettivo sarà un professore  della facoltà  dell’ Università di Padova, il dott. Andrea Ambrosetti, che ci guiderà  lungo questo viaggio dove le micro-storie delle protagoniste ricalcano le macro-storie delle scrittrici così come le macro-storie di tante donne.

Ad ogni serata sarà poi invitato un professore di un liceo cittadino, o una rappresentante di categorie di donne la cui attività o professionale o di volontariato o semplicemente di vita, abbia attinenza con i l tema della serata.

                            

Programma: eventi e calendario

 

I temi affrontati saranno:

Ø      Donne vittime della violenza                           Dacia Maraini

Ø      Donne e rapporti familiari                               Lidia Ravera

Ø      Donne ed emigrazione: passione e nostalgia    Laura Pariani

Ø      Donne di paesi lontani                                    Gabriella Ghermandi

Ø      Donne  in lotta con il destino                          Romana Petri

Ø      Donne e relazioni d’amore                              Sveva Casati Modignani

Ø      Donne e crimini del cuore                              Cinzia Tani

Ø      Donne, lavoro e cultura                                  Paola Calvetti

Ø      Donne e modelli educativi:

adolescenti di oggi – donne di  domani                   Marida Lombardo Pijola

Ø      Donne etica e impegno sociale                       Margaret Mazzantini

 

La serata di apertura sarà preceduta da una pièce teatrale tratta dall’ ultimo libro della scrittrice invitata, dove 11 attori professionisti porteranno sulla scena le storie vere di otto donne che hanno subito stupri e violenze.

                                               scarica il pdf dell'evento

a procedura per la tutela e difesa delle madri esposte a rischi lavorativi

 Il Decreto Legislativo 151/2001 recante “Testo unico delle disposizioni in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità” impone al datore di lavoro (D.Lgs.645/98 e Legge 53/00 e D.Lgs.151/2001) di valutare i rischi anche in relazione alla gravidanza ed all'allattamento, ed  identificare i luoghi di lavoro “sicuri” ove  permettere alla donna in gravidanza di continuare a svolgere la sua attività. continua

“A trent’anni dalla Legge 180: la psichiatria prima e dopo Franco Basaglia”

L’Istituto Superiore di Sanità organizza il covengo “A trent’anni dalla Legge 180: la psichiatria prima e dopo Franco Basaglia” che si terrà a Roma il 24 settembre 2008.
Con questo convegno l’Istituto Superiore di Sanità vuole commemorare la figura e l’opera dello psichiatra Franco Basaglia a trent’anni dalla promulgazione della Legge 180/1978.

A partire da una generale riflessione sul percorso tracciato dalla riforma Basaglia, il convegno si pone come obiettivi l’analisi dell’efficacia delle strategie di tutela della salute mentale a livello sia nazionale sia internazionale,  un confronto sulle problematiche e sulle prospettive nell’ambito della ricerca, della formazione della promozione della salute mentale, anche in rapporto ai servizi disponibili sul territorio, un confronto sull’efficacia dei servizi presenti sul territorio dal punto di vista dei pazienti e dei loro familiari.

Nuovo decreto per indennizzi per danni da vaccino.

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato un nuovo decreto che fissa le modalita’ di liquidazione e di determinazione degli importi per gli indennizzi ai soggetti danneggiati da vaccinazioni, in base alla legge 229 del 2005.

Il D.M., pubblicato il 23 luglio 2008 sulla G.U. n. 171, prevede l’erogazione, da parte del ministero, di un importo secondo quanto stabilito dal medesimo.

Fonteo: Redazione ministerosalute.it / 25 luglio 2008